Sono stati giorni intensi per la nostra campagna “… Per un pugno di mozziconi”. Vi abbiamo già raccontato le ultime vicende. La prossima settimana partiranno le due sperimentazioni.

Nello stesso tempo l’artista Mattteo Zini è al lavoro per creare una sua opera d’arte dai 15 kg di mozziconi ritirati nelle scorse settimane.

E proprio per procedere su queste strade è necessario continuare la raccolta. Ad oggi sono stati raccolti oltre 60 kg di mozziconi e distribuiti in totale 1600 kg di prodotti, in parte destinati a sostenere famiglie in difficoltà. Chi li ha consegnati ha ricevuto in cambio frutta e verdura. 114 persone hanno consegnato le cicche, dalla provincia di Firenze a quella di Rovigo, da Bologna a Ravenna fino a Ferrara e Rimini.

La prima fase della raccolta si è conclusa il 31 gennaio. Ma, come detto, vogliamo continuare. Al momento non è più possibile dare in cambio i 5 kg di prodotti perché abbiamo esaurito tutto ciò che avevamo messo a disposizione della campagna. Anzi abbiamo aggiunto altri 300 kg di prodotti. Oltre non possiamo andare perché l’azienda rischierebbe di restare senza frutta e verdura per le attività che la tengono in vita: vendita diretta, vendita online, mercatini, ecc.

Nello stesso tempo crediamo sia giusto riconoscere qualcosa a chi si impegna. Quindi l’idea è quella di consegnare a chiunque consegni almeno 500 grammi di mozziconi un buono da 5 euro da potere utilizzare come sconto per una spesa di almeno 10 euro presso la nostra azienda, oppure tramite il nostro sito.

COME FARE PER ADERIRE
Per aderire alla campagna scriveteci a info@lavalledellealbicocche.it. Una volta che avete raggiunto i 500 grammi di mozziconi lo comunicate e la consegna con conseguente ritiro del buono potrà avvenire il lunedì e giovedì a Imola, dalle 17.30 alle 18.30, presso la sede dell’associazione Primola, in via Lippi 2/C a Imola. Oppure tutti i giorni (previa accordo telefonico) direttamente in azienda in via Granaroli 8 a Bagnacavallo (RA).

Per ulteriori informazioni tel. 334.1308514 – www.lavalledellealbicocche.it

1 Commento

  • Marmo Oreste
    Pubblicato 11 February 2020 9:09 am 0Likes

    Memorabile iniziativa!! Gli sviluppi saranno ancora più memorabili!!
    Accendiamo i riflettori sulla nostra Agricoltura!!
    I nostri governanti non hanno mai fatto il lavoro per cui sono pagati!!!
    È questa è la situazione: italiani maleducati, che buttano qualsiasi cosa per terra!!! Lavoratori scontenti!!!
    Aziende che chiudono!!!!

Lascia un commento