Arriva dal Veneto questa ricetta diventato ormai un classico dell’enogastronomia italiana conosciuta in tutto il mondo. Il fegato alla veneziana ha un sapore inconfondibile e particolare grazie all’accostamento tra cipolla e fegato.

Ingredienti: Fegato di vitello 500 g (in Romagna una valida alternativa è quello di maiale, dal sapore più deciso), 2 cipolle, olio extra vergine di oliva, alcune foglie di salvia, aceto, pepe, sale.

Preparazione: dopo aver affettato sottilmente le cipolle e tritato la salvia, mettete il tutto in una padella con l’olio extra vergine di oliva. Aggiungete mezzo bicchiere di acqua e fate cuocere per qualche minuto fino a che l’acqua non si sia riassorbita, versate l’aceto (in alternativa mezzo limone spremuto) e lasciate sul fuoco fino a che la cipolla non sia appassita.

A questo punto mettete nella padella il fegato e cuocete a fuoco alto per 6, 7 minuti (con uno stuzzicadente potete verificare la cottura del fegato se punzecchiato non rilascia sangue). Non resta che servire a tavola.

Lascia un commento