I marroni che trovate nel sito della Valle non sono stati trattati. E’ consigliabili consumarli entro la settimana, se ciò non è possibile possono essere conservati in freezer. Ricordate che se li volete mangiare arrosto dovete castrarli prima di congelarli. In questo modo possono durare fino a 4 mesi. Potete poi arrostirli mettendoli direttamente dal freezer nel forno già caldo.

La novena

La cura in acqua fredda si effettua sistemando le castagne entro recipienti di legno o di plastica e versandovi acqua fresca fino a sommergerle completamente. L’operazione, che ha una durata di nove giorni (infatti molti la chiamano novena), si svolge nel modo seguente: immersione delle castagne in acqua fresca e pulita; fino al 4° giorno cambio giornaliero del 50% dell’acqua; il 5° giorno cambio totale dell’acqua; il 6° e 7° giorno cambio del 50% dell’acqua; all’8° giorno cambio totale dell’acqua; il 9° giorno estrazione delle castagne dall’acqua. Metterle stese in una casetta di legno e fare asciugare al sole. Girarle di tanto i tanto per farle asciugare bene. Una volta asciutte le castagne possono durare fino a 4 mesi conservate in luogo secco e al buio.

Lascia un commento