L’Assemblea generale dell’Onu ha dichiarato il 2021 “Anno internazionale della Frutta e della Verdura” (Aifv). La Fao è l’agenzia capofila nelle celebrazioni, in collaborazione con altre organizzazioni e organismi del sistema delle Nazioni Unite.

La Valle delle Albicocche aderisce alle celebrazioni con il suo lavoro quotidiano, ma anche con una proposta per tutte le famiglie con figli. Da oggi fino al 31 agosto le famiglie con tre o più figli che acquisteranno tramite il sito www.lavalledellealbicocche.it/shop/ potranno usufruire di uno bonus del 30% sul costo totale della cassetta, che verrà riconosciuto con l’aggiunta di prodotti dell’azienda agricola. Bonus del 20% invece per le famiglie con due figli, anche in questo caso sarà riconosciuto con prodotti frutticoli ed orticoli.

Come dimostrare di avere figli? Basta una foto con la famiglia al completo!

Esempio: faccio la mia spesa e spendo 30 euro, ho tre figli, il valore dei prodotti che riceverò è di 30 + il 30%, quindi 39 euro. Se ho due figli il valore della mia cassetta sarà di 36 euro.

Guarda il video

L’Aifv 2021 rappresenta un’opportunità unica per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della frutta e della verdura per l’alimentazione umana, la sicurezza alimentare e la salute, nonché per realizzare gli Obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Onu.

I benefici per la salute

La frutta e la verdura hanno molteplici vantaggi per la salute, tra cui il rafforzamento del sistema immunitario, che sono essenziali per combattere la malnutrizione in tutte le sue forme e per la prevenzione generale delle malattie non trasmissibili.

Affidatevi ad una dieta diversificata

La frutta e la verdura devono essere consumate in quantità adeguata tutti i giorni, all’interno di una dieta sana e diversificata.

Rispettare il cibo dal campo alla tavola

L’elevata deperibilità della frutta e della verdura impone la massima attenzione per il mantenimento della loro qualità e salubrità tramite trattamenti adeguati lungo tutta la catena di fornitura, che va dalla produzione al consumo, al fine di ridurre al minimo perdite e sprechi.

Lascia un commento